CAPITOLO 71 – UNA VITA DA CINEFILO

Ultima settimana di cinema prima delle fatidiche vacanze estive, che mi lasceranno lontano da voi per ben due settimane. Già vi vedo tutti quanti costretti a consolarvi da questa mia assenza con dosi massicce di sole, mare con gli amici, serate sul lungomare di turno in dolce compagnia e varie ed eventuali invece che leggermi, e soprattutto vedere film… Tranquilli, tornerò presto, davvero presto. Buone vacanze, e mandatemi una cartolina…

BASTARDI SENZA GLORIA (2009): Chiusura di stagione con il botto, l’ultimo film di Quentin Tarantino è probabilmente il modo più spettacolare di chiudere un anno di cinema. Brad Pitt guida la sua banda di “bastardi” con un accento formidabile (che purtroppo perderà con il doppiaggio italiano) e vuole i suoi scalpi nazisti! Quentin è sempre lui: intrattenimento a duemila, citazioni a tutto spiano, scambi di battute folgoranti, per non parlare dei personaggi. Uscirà in sala il 2 ottobre, cominciate a scalpitare…

IL MISTERO DELLA PIETRA MAGICA (2009): Film di Robert Rodriguez (quando si parla di Tarantino spunta sempre fuori Rodriguez ormai…) in uscita al ritorno dalle vacanze, se le farete, ad ogni modo in uscita dopo ferragosto. Si tratta di un film per ragazzi, e quindi decisamente poco attraente agli occhi di un adulto responsabile, ma io essendo in un certo senso ancora un po’ ragazzino dentro devo ammettere che l’ho trovato apprezzabile. Ha buone trovate, qualche battuta divertente, insomma, non sarà mai “i Goonies”, ma se avete un bambino da portare al cinema, potrebbe essere un film adatto.

COLLATERAL (2004): Mi avevano regalato il dvd al mio compleanno di due anni fa (ottobre 2007!), e mi sono accorto che era ancora chiuso nel cellophan. Così ho pensato che fosse finalmente arrivato il suo momento: l’ho rivisto, e come per le due occasioni precedenti, mi è piaciuto moltissimo. Tom Cruise e Jamie Foxx tra di loro creano un’energia particolare, sono due persone diversissime che però in qualche modo sono affascinate l’una dall’altra e inoltre amo in modo particolare quelle storie che si svolgono in un’unica notte (vedi “La Casa”, “I guerrieri della notte” o “Fuori Orario”).

BUTCH CASSIDY (1969): Ogni volta che vedo un vecchio film così bello per la prima volta mi domando come ho fatto a non averlo mai visto prima. A volte mi domando anche come avessi fatto a vivere senza averlo visto prima. Per fortuna il buon Paul Newman mi ha chiamato dallo scaffale dei dvd, ha attirato la mia attenzione (merito anche di Katharine Ross, diciamolo) e insieme a Robert Redford mi ha imposto di prendermi un pomeriggio casalingo per farmi vedere il film. Che dire, è splendido: diverte e allo stesso tempo emoziona, una storia di amicizia al di sopra di ogni legge, con un finale da cuore in gola. Se vi va guardatevelo, anche se non amate il western, ne varrà la pena.

pubblicato su Livecity

Informazioni su AlessioT

Fotografo e viaggiatore, cinefilo e blogger, romano e romanista
Questa voce è stata pubblicata in Cinema, UVDC Rubrica. Contrassegna il permalink.

2 risposte a CAPITOLO 71 – UNA VITA DA CINEFILO

  1. Spyker ha detto:

    no, allora. tu non te ne vai finchè non mi spieghi come hai fatto a vedere Inglorious basterds!!
    spiega, e poi ti lascerò andare ^_^

  2. Lessio ha detto:

    anteprima stampa 😉

Lascia un commento

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...