Andiamo al cinema: le uscite di Novembre 2012

Novembre e la sua pioggia, come cantavano i Guns. Dopo la Notte delle Streghe comincia sotto una pioggia torrenziale il mese che ci porterà il Festival del Cinema di Roma, e con esso un gran numero di uscite cinematografiche di qualità. Come ogni mese eccoci qui a segnalarvi i film da vedere, per ripararsi dalla pioggia, affondare nel buio della sala e viaggiare per un paio d’ore. Buon novembre, di cinema e non.

08.11.12
Argo: Ben Affleck ormai è diventato un regista di ottima fattura. “Argo”, ispirato ad una storia vera, ne è la conferma: un agente della CIA finge di girare un film nell’Iran degli Anni 70 a copertura dell’operazione di salvataggio di sei ostaggi statunitensi. Potrebbe essere uno dei film del mese.

Ballata dell’odio e dell’amore: Alex De La Iglesia è un altro dei bravi registi della nuova ondata di cinema spagnolo. In questo film ambientato nella Spagna di Franco, due pagliacci del circo si ritrovano a combattere durante la guerra civile spagnola, per conquistare l’amore di un’acrobata. Curioso, del regista ci si può fidare.

La collina dei papaveri: Diretto dal figlio, ma scritto dallo stesso Hayao Miyazaki, è un altro dei meravigliosi miracoli realizzati dallo Studio Ghibli. Uno di quei film che quando finisce ti fa sentire pieno di calore umano, a tal punto da voler abbracciare chi hai accanto. Film meraviglioso, da vedere.

La nave dolce: Il nuovo film di Daniele Vicari, dopo lo splendido “Diaz”. Questa volta l’occhio del regista si affida al documentario per raccontare lo sbarco di centinaia di albanesi sulle coste pugliesi nel 1991, a bordo della nave Vlora, presa d’assalto e dirottata.

Paris-Manhattan: Commedia francese che vede al centro della storia una ragazza single e la passione che nutre per Woody Allen, nella quale si rifugia spesso per schermarsi dalle pressioni del mondo circostante. Incuriosisce, potrebbe rivelarsi una piacevole sorpresa.

15.11.12
Qualcuno da amare: Abbas Kiarostami è il regista, e già questo dovrebbe bastare, anche se quest’anno molti grandi autori hanno fallito il colpo. L’incontro a Tokyo tra un anziano signore ed una giovane donna. Da verificare, ma potrebbe rivelarsi un bel film.

22.11.12
Dracula 3D: Il nuovo film di Dario Argento, che piaccia o no. Per gli appassionati del genere, e per un regista che negli ultimi anni ha regalato parecchie delusioni. Staremo a vedere se con Dracula il nostro regista riuscirà a tornare ai livelli di un tempo. Personalmente sono scettico, ad ogni modo segnalo il film per stima nei confronti del regista.

Il Sospetto: Altro film d’autore, stavolta è il turno di Thomas Vinterberg. Lucas è maestro d’asilo in un piccolo paesino della Danimarca. Un giorno la figlia del suo migliore amico racconta una bugia, aprendo le porte ad una caccia alle streghe che vede Lucas ingiustamente coinvolto.

One Life: Documentario di immagini meravigliose e splendida tenerezza: il viaggio intrapreso da una serie di animali dal momento in cui nascono fino al momento in cui mettono al mondo una nuova generazione. Una storia semplice che mostra personaggi straordinari. Per riconciliarsi con il mondo.

29.11.12
Di nuovo in gioco: Clint Eastwood dicendo che “Gran Torino” era il suo ultimo film da attore, ci aveva detto una bugia. Eccolo di nuovo qui, in un film non suo, nella parte di un talent scout di baseball ormai agli sgoccioli della sua carriera. C’è tanta carne al fuoco, Amy Adams nei panni della figlia con la quale ha un rapporto problematico, e Justin Timberlake nei panni di uno scout rivale innamorato di Amy Adams. Da vedere? Forse.

Lawless: Presentato al Festival di Cannes, una nuova storia ambientata ai tempi del proibizionismo. Tre fratelli che distillano alcol clandestinamente, senza fare guerra a nessuno. Ma qualcuno farà la guerra a loro: un poliziotto corrotto che farà di tutto per distruggere le loro ambizioni. Basato su una storia vera, sembra interessante, anche se si sente già da qui l’odore di “già visto”.

pubblicato su Livecity

Informazioni su AlessioT

Fotografo e viaggiatore, cinefilo e blogger, romano e romanista
Questa voce è stata pubblicata in Cinema e contrassegnata con , , , , , . Contrassegna il permalink.

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...