Festival di Roma 2012 (Giorno 9): A sorpresa vincono “Marfa Girl” e Paolo Franchi

La settima edizione del Festival di Roma si chiude nell’imbarazzo. “E la chiamano estate”, definito quasi all’unanimità il peggior film ha invece conquistato ben due premi: miglior regia per Paolo Franchi e migliore attrice per Isabella Ferrari. Il Marc’Aurelio d’oro al miglior film è andato invece a “Marfa girl” di Larry Clark, a dispetto di qualunque previsione della vigilia. La giuria, presieduta da Jeff Nichols, ha definitivamente affondato la credibilità di un Festival che mai come quest’anno è sembrato debole e, quel che peggio, di basso livello. Premiato il sesso dunque, visto che sia Clark che Franchi hanno incentrato le loro pellicole su questa tematica: ma se in “Marfa girl” le atmosfere create dallo squallore di questa cittadina del Texas hanno in qualche modo raggiunto (nel bene o nel male) l’obiettivo cercato dal regista, i premi per “E la chiamano estate” sono apparsi totalmente fuori luogo, immotivati e soprattutto ingiusti, ancor di più alla luce di alcune altre pellicole che avrebbero sicuramente meritato miglior sorte.

Per quanto riguarda gli altri premi, Jeremie Elkaim di “Main dans la main” ha battuto Charlie Sheen, Hideaki Ito e Stephen Dorff come miglior attore. Alla vigilia del Festival avevamo annunciato (totalmente a scatola chiusa) che il film della Donzelli avrebbe vinto almeno un premio: abbiamo avuto ragione. “Alì ha gli occhi azzurri”, un po’ a sorpresa, conquista invece il premio speciale della giuria, un bel segnale per il cinema italiano e una forte iniezione di fiducia per un autore interessante come Claudio Giovannesi (che ha vinto anche un premio collaterale per la migliore opera prima o seconda). Inaspettato il premio al migliore interprete emergente: Marilyne Fontaine di “Un enfant de toi”, quarta incomoda del triangolo amoroso del film, raccoglie un riconoscimento sul quale nessuno avrebbe puntato.

Il premio per il miglior contributo tecnico va giustamente alla splendida fotografia di “Mai morire”, realizzata da Arnau Valls Colomer, mentre “The motel life”, uno dei favoriti della vigilia, si è aggiudicato il premio per la migliore sceneggiatura e il premio del pubblico. Restano così a bocca asciutta le spose celesti di Fedorchenko e il film di Takashi Miike, entrambi molto amati dalla critica, così come “A glimpse inside the mind of Charles Swan III”, che in molti davano per favorito.

Nelle altre sezioni premiati il bellissimo film brasiliano “My sweet orange tree”  (Alice nella città), “Avanti popolo” (miglior film in Cinemaxxi), “Picas” (premio della giuria in Cinemaxxi), “Panihida” (miglior cortometraggio in Cinemaxxi), “Cosimo e Nicole” (miglior film in Prospettive Italia), “Pezzi” (miglior documentario in Prospettive Italia), “Il gatto del Maine” (miglior cortometraggio in Prospettive Italia). Il Mouse d’oro, premio della critica online ai Festival di Cinema, è andato invece a “The motel life” (a conferma dei gusti del pubblico). Si chiude così l’edizione forse più controversa e bistrattata del Festival di Roma: come ogni anno ci si domanda se vedremo una nuova edizione l’anno prossimo, e mai come stavolta siamo certi che ci sarà ancora una volta, anche perché con le elezioni comunali del prossimo maggio sarebbe improbabile e impopolare per l’eventuale nuovo sindaco perdere il Festival della capitale. Ad ogni modo, noi ci saremo.

pubblicato su Livecity

Informazioni su AlessioT

Fotografo e viaggiatore, cinefilo e blogger, romano e romanista
Questa voce è stata pubblicata in Cinema, Festival Roma e contrassegnata con , , , , . Contrassegna il permalink.

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...