Andiamo al cinema: le uscite di Marzo 2013

E finalmente arrivò marzo, ci avviciniamo alla primavera e ci godiamo questi ultimi spiccioli d’inverno, mentre il cinema continua a macinare, incurante del tempo, del clima, del caldo o del freddo. Come ogni mese eccoci qua a proporvi il meglio da vedere in sala, perché è pure vero che siamo senza governo, senza Papa, senza capo della polizia, ma almeno abbiamo sempre il cinema, e non è poco.

07.03.13
Il grande e potente Oz: Film curioso. La giovinezza del Mago di Oz, la sua vita prima di diventare il suddetto, dopo una fantastica trasvolata in mongolfiera che lo porterà a scoprire il mondo di Oz. Regia di Sam Raimi, con James Franco, Mila Kunis, Rachel Weisz, Michelle Williams e addirittura Zach Braff.

Il Lato Positivo: Una delle sorprese degli Oscar, almeno a livello di nomination (ben otto!). Potrebbe essere uno dei film del mese, forte di una grande sceneggiatura e delle interpretazioni di Bradley Cooper, il redivivo Robert De Niro e la vincitrice dell’Oscar Jennifer Lawrence.

14.03.13
Il figlio dell’altra: Potrebbe essere una delle sorprese del mese. Film francese di Lorraine Levy, in cui il protagonista, un ragazzo israeliano, durante le visite mediche per il servizio di leva scopre di non essere il figlio biologico dei suoi genitori, visto che appena nato è stato scambiato per sbaglio con Yacine, palestinese. La rivelazione crea scompiglio e riflessioni all’interno delle due famiglie.

La scelta di Barbara: Forse il miglior film tedesco dell’anno scorso, finalmente arriva anche nelle nostre sale. Ambientato nella Germania Est nel 1978, è la storia di una donna in fuga dalla repubblica democratica tedesca. Da vedere.

21.03.13
Gli amanti passeggeri: Il nuovo film di Pedro Almodovar, con Penelope Cruz, Antonio Banderas e Paz Vega. Durante il viaggio in aereo tra Madrid e Città del Messico i passeggeri vivono un momento di panico in seguito ad un’inaspettata situazione di pericolo. Il regista spagnolo torna alla commedia, se vi piace Almodovar non potrete perderlo.

Mea Maxima Culpa: Interessantissimo documentario statunitense su uno dei più scioccanti casi di pedofilia che hanno coinvolto la chiesa cattolica. L’indagine su padre Murphy, accusato su oltre 200 abusi su minori, che arriva fino a coinvolgere la Curia Romana e Benedetto XVI. Da brividi.

Headhunters: Thriller norvegese basato su un contrabbandiere di opere d’arte. Il tentativo di furto di un quadro pregiato si trasforma in qualcosa di diverso, che cambierà completamente la vita del protagonista. Potrebbe rivelarsi una sorpresa.

28.03.13
Su Re: Interessantissimo film sardo, che racconta la passione di Cristo in un luogo diverso da quello storico, la Sardegna, così come nelle opere dei pittori rinascimentali gli episodi del Vangelo sono ambientati nel loro tempo e con i loro costumi.

Informazioni su AlessioT

Fotografo e viaggiatore, cinefilo e blogger, romano e romanista
Questa voce è stata pubblicata in Cinema e contrassegnata con , , , , , , , , . Contrassegna il permalink.

Lascia un commento

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...