Posterabilia #2: La finestra sul cortile

Torna la rubrica mensile dedicata alle locandine e ai grandi classici del cinema. Dopo aver viaggiato intorno al mondo attraverso i poster di “Jules e Jim”, oggi ci occupiamo di uno dei film più belli di sempre: “La finestra sul cortile” di Alfred Hitchcock. L’immagine ricorrente nelle locandine di questo film vede tre elementi su tutti: James Stewart, la splendida Grace Kelly (sempre posta alle sue spalle e mai sullo stesso piano, tranne in una delle locandine russe) e il binocolo, che sottolinea l’attività voyeuristica del protagonista.

La locandina originale statunitense pone in predominanza il palazzo di fronte, l’oggetto dello sguardo del protagonista, e soltanto in basso, più piccoli, i due personaggi.

finestra usaQuesta scelta non è stata ripresa da nessun altro poster straniero, anche se tuttavia il motivo del palazzo ricorre piuttosto spesso. Nella locandina belga il palazzo è posto sullo sfondo, dietro i due personaggi che però sembrano guardare altrove, mentre nel poster francese il palazzo e le finestre di fronte sono sfumate sulla destra, sottolineate dallo sguardo sospettoso di James Stewart e di Grace Kelly.

finestra belgio finestra francia

Nel poster austriaco il tema del palazzo di fronte torna all’interno di una sagoma minacciosa, mentre in quello tedesco scompare del tutto, lasciando spazio a tutt’altra sagoma, quella del regista Alfred Hitchcock, preponderante rispetto ai due personaggi, circoscritti all’interno della finestra del titolo.

finestra austria  finestra germania

Le locandine utilizzate in Danimarca e in Spagna mettono invece in primo piano soprattutto i due protagonisti, le cui immagini dominano su tutto il resto. In entrambe le finestre di fronte si possono però trovare nel riflesso delle lenti del binocolo.

finestra danimarca  finestra spagna

Una delle due locandine uscite in Russia riprendono lo stesso disegno di quella belga, mentre l’altra è l’eccezione rispetto a tutte le altre: non c’è il binocolo, Grace Kelly è addirittura posizionata davanti a James Stewart, le finestre sullo sfondo rappresentano varie immagini di scena, ognuna colorata in maniera differente.

finestra russia  finestra russia 2

E in Italia? Noi come al solito cerchiamo di essere originali e addirittura in una delle due locandine italiane c’è un clamoroso spoiler. Averardo Ciriello, illustratore piuttosto celebre negli anni 60 e 70, inserisce nel poster una delle immagini finali del film, quella dello scontro tra il protagonista e l’assassino. Più sobria e soprattutto meno rivelatrice la seconda locandina italiana, con un’illustrazione raffigurante i due personaggi e il solito binocolo.

finestra italia  finestra italia1

Informazioni su AlessioT

Fotografo e viaggiatore, cinefilo e blogger, romano e romanista
Questa voce è stata pubblicata in Cinema, Posterabilia e contrassegnata con , , , , , , , , , . Contrassegna il permalink.

Una risposta a Posterabilia #2: La finestra sul cortile

  1. Pendolante ha detto:

    Bellissimo film. Il confronto tra locandine è molto interessante e lo spoiler fa sorridere, ma non di soddisfazione

Lascia un commento

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...