Ecco perchè il secondo teaser di “Star Wars episodio VII – Il risveglio della Forza” ci è piaciuto ancora di più…

A dicembre, nell’articolo “Ecco perché il teaser di ‘Star Wars episodio VII – Il risveglio della Forza’ ci è piaciuto così tanto”, abbiamo analizzato scena per scena quelle briciole che ci sono state concesse per scoprire cosa ci aspetterà il 16 dicembre, all’uscita del film. Ieri è uscito un nuovo teaser, a distanza di quasi cinque mesi dal precedente: stavolta c’è molto di più, e l’attesa è, se mai fosse possibile, ancora più insopportabile. Allora, andiamo a vedere cosa ci ha rivelato questo secondo trailer, dall’astronave distrutta nella sabbia fino al ritorno “a casa” di Han Solo e Chewbecca.

Il trailer si apre su Jakku (J.J. Abrams ha rivelato il nome del pianeta desertico del primo teaser, che dunque non è Tatooine come pensavamo). Immaginiamo che a bordo del landspeeder che attraversa lo scenario ci sia Rey (il personaggio interpretato Daisy Ridley): in primo piano c’è un X-Wing distrutto mentre dietro di lei, affondato nella sabbia, c’è uno Star Destroyer, una delle navi da guerra appartenenti all’Impero. Insomma, deve esserci stata una battaglia niente male da queste parti…

Stacco. C’è l’elmo di Darth Vader distrutto, praticamente una reliquia, e la voce fuori campo di Luke Skywalker (proprio lui!) che sta dicendo a qualcuno (suo nipote?): “la Forza scorre nella mia famiglia, in mio padre, in me, in mia sorella, e quei poteri li hai anche tu”. Lo stacco successivo è la mano meccanica di Luke insieme a R2D2, davanti a un fuoco, su quello che presumibilmente dovrebbe essere ancora il pianeta Jakku. Lo stacco che segue è ancora più interessante: c’è una spada laser (spenta), un passaggio di consegne. Quasi certamente si tratta di Rey (mano a destra) che consegna la spada a Leila (come si può intuire dalla voce off di Luke, che dice che la Forza scorre anche in sua sorella). Dopo aver affermato che “quei poteri li hai anche tu”, il teaser stacca su un gruppo di X-Wing in un misterioso pianeta con un lago e una foresta, quindi vediamo Oscar Isaac (Poe Dameron il nome del personaggio) lanciare un grido di entusiasmo a bordo di una di queste navi. Indossa un elmo con lo stemma dell’alleanza ribelle, o forse si tratta del simbolo della Nuova Repubblica? Subito c’è un rapidissimo frame con Kylo Ren, l’antagonista, nel mezzo di una battaglia, armato della sua ormai celebre spada laser a croce. Ancora uno stacco rapido dove vediamo Rey e Finn (John Boyega) correre a gambe levate insieme al nuovo droide (che ricorda vagamente un pallone da calcio dell’Adidas!), mentre alle loro spalle c’è qualcosa in fiamme. Stacco e torniamo su Kylo Ren che usa la Forza, mentre dietro di lui ci sono dei soldati imperiali e altri individui non identificati (prigionieri?) che osservano la scena. Ancora un’immagine, stavolta un pianeta ghiacciato (Hoth?), un enorme stemma con un individuo scuro sotto di esso, e soldati imperiali pronti all’azione: l’Impero è tornato, e non sembra avere buone intenzioni. Primo piano (bellissimo) di Rey, affaticata ma determinata. Subito dopo, un po’ di sana confusione: due caccia imperiali in volo, quindi un hangar colpito da un’esplosione, Finn si toglie il suo elmo da Stormtrooper (ma se tutti i soldati sono cloni, che ci fa lui dentro quella divisa? Si sta camuffando o appartiene effettivamente all’Impero?). Quindi altri rapidi stacchi: un nuovo Star Destroyer con alcune piccole navette che si dirigono verso di esso, il nuovissimo Chrometrooper, con tanto di mantello: sembrerebbe essere un pezzo grosso dell’Impero. Sulla sinistra c’è un muro di roccia, potrebbe quindi trattarsi di una base su qualche pianeta (forse proprio Jakku). Subito dopo vediamo BB-8 (il droide di cui sopra) sbucare dall’angolo in un luogo che sembra essere il Millennium Falcon, ma con qualche riserva. Altro stacco: Ray e Finn fanno squadra, Finn esita ma poi accetta la mano di Ray, potrebbe dunque significare che all’inizio del film appartiene effettivamente all’Impero, e in seguito passa dalla parte dei “buoni”.

Andiamo avanti: il Falcon è inseguito dai caccia, cerca una fuga nella carcassa di una astronave distrutta, c’è quindi un pilota imperiale che sembra avere anche lui un’armatura metallizzata. E poi, eccola, la sorpresa che ci ha fatto sobbalzare tutti, l’immagine che ha già fatto il giro di tutti i social network: Han Solo e Chewbecca che ritornano nel Millennium Falcon (che dunque devono aver perso in qualche momento della storia, tra “Il ritorno dello Jedi” e questo film). Han indossa la solita camicia bianca e un giubotto quasi in stile “Indiana Jones”. “Siamo a casa” dice Han. E noi con loro.

Non so voi, ma io al 16 dicembre ho paura di non arrivarci…

Informazioni su AlessioT

Fotografo e viaggiatore, cinefilo e blogger, romano e romanista
Questa voce è stata pubblicata in Cinema, News, Speciali, Trailer e contrassegnata con , , , , , , , , , , , , . Contrassegna il permalink.

Lascia un commento

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...